La città dell’Alighieri (XIX-XX secolo). Firenze e l’idea di Dante [incontri e registrazioni]

26 aprile - 7 giugno
17.00
ONLINE

La città dell’Alighieri (XIX-XX secolo) Firenze e l’idea di Dante

a cura di Antonia Ida Fontana, Mauro Cozzi, Claudio Di Benedetto e Enrico Sartoni

 

Per approfondire con noti studiosi il tema del rapporto tra la città e il Divino Poeta. Firenze nell’Ottocento e nel Novecento si è ripetutamente confrontata con l’idea di Dante con riflessi che hanno ispirato e condizionato architettura, arte, teatro e cinema.

 

Commissione Dantesca dell’Accademia delle Arti del Disegno

Antonia Ida Fontana Presidente

membri: Adriano Bimbi, Riccardo Bruscagli, Mauro Cozzi, Claudio Di Benedetto, Carlo Francini, Massimiliano Rossi, Luigi Zangheri, Domenico Viggiano. Enrico Sartoni segretario.

 

1° sessione: 26 aprile

(CLICCARE QUI PER VEDERE LA REGISTRAZIONE DEL PRIMO INCONTRO)

IntroduzioneCristina Acidini Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno

Saluti, Antonia Ida Fontana, Presidente della Commissione Dantesca dell’Accademia delle Arti del Disegno

  • Dante, Dantologia e Dantomania nella città dell’Alighieri, Francesco Gurrieri, già Università degli Studi di Firenze
  • Lectio Magistralis – Dante ieri e oggi, qui e altrove, Riccardo Bruscagli, già Università degli Studi di Firenze

 

2° sessione: 3 maggio

(CLICCA QUI PER VEDERE L’INCONTRO)

Presiede Massimiliano Rossi

  • Costruire un monumento a Dante, la vicenda del pantheon di Santa Croce, Sandro Bellesi, Accademia di Belle Arti di Firenze
  • Dante, non-Dante. Il ‘vero’ ritratto del palazzo del Podestà secondo un nuovo modello interpretativo, Enrica Neri Lusanna, già Università degli Studi di Perugia
  • Dante tra statuaria pubblica e impegno accademico, Giulia Coco, Direzione Regionale Musei della Toscana
  • Ispirazione e figurazione dantesca tra Otto e Novecento, Alessandra Baroni, University of  Rochester

 

3° sessione: 10 maggio

Presiede Antonia Ida Fontana

  • Dante, una nuova identità e letteratura nell’Ottocento fiorentinoFrancesco Sberlati, Università degli Studi di Bologna
  • La storiografia fiorentina tra Otto e Novecento alla ricerca di Dante, archivi, idealità e imprese editoriali, Francesco Salvestrini, Università degli Studi di Firenze
  • Esegesi dantesche nel Novecento. Pascoli, Luigi Valli e altri interpreti tra poesia ed esoterismo, Marino Biondi, Università degli Studi di Firenze
  • Dante e la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Claudio di Benedetto, Accademia delle Arti del Disegno.

 

4° sessione: 17 maggio

Presiede Carlo Francini

  • Dante in scena ricezione, oralità e recitazione nella Firenze dell’Ottocento, Andrea Simone, Università degli Studi “G. Dannunzio” di Chieti-Pescara
  • Mania del filaretto e della pietra nella periferia storica di Firenze, Mauro Cozzi, Università degli Studi di Firenze
  • Dante e il cinema, Cristina Jandelli, Università degli Studi di Firenze

 

5° sessione: 24 maggio

Presiede Mauro Cozzi

  • La fortuna di Dante in Palazzo Vecchio, Carlo Francini, Comune di Firenze
  • La casa di Dante e il quartiere dantesco, Gianluca Belli, Università degli Studi  Firenze
  • Una sede per la Società Dantesca: Lusini e il palazzo dell’Arte della Lana, Enrico Sartoni, Accademia delle Arti del Disegno
  • Dante e il concorso Alinari, Carlo Sisi, Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Firenze

 

6° sessione: 7 giugno

Presiede Giorgio Bonsanti

  • Onorate l’Altissimo Poeta: toponomastica e monumenti dedicati a Dante nel mondo, Antonia Ida Fontana, Società Dante Alighieri
  • Da simbolo nazionale a icona globale: Dante nelle celebrazioni del 1965, Fulvio Conti, Università degli Studi di Firenze
  • Un artista contemporaneo e Dante: un ciclo di opereAndrea Granchi, Accademia delle Arti del Disegno
  • La Firenze di Dante come umbilicus mundi, Renzo Manetti, Accademia delle Arti del Disegno

 

(CLICCARE QUI PER COLLEGARSI ALL’INCONTRO)