Giusti Giovanna

Giusti Giovanna

Elezione: storica dell’arte, già curatrice MIBACT; eletta Accademico d’Onore il 01.10.2019

Ruolo Accademico: Accademico d’Onore

 

Nata a Pisa nel 1949, dove si è laureata. Storica dell’arte presso la Galleria degli Uffizi, è stata direttrice dei seguenti Dipartimenti: Arte dell’Ottocento e Contemporanea; Dipartimento degli Arazzi; Catalogo. Docente di Storia dell’arte dal 1996 presso la California State University di Firenze, ha curato mostre di arte contemporanea, quali: Ideoscrittura di Bonella Parrini al Museo Marino; Finestre sull’Assurdo, di Elena Salvini Pierallini per il Consiglio Regionale Toscano, Firenze 2003; Kimono, di Gianna Scoino (Galleria del Costume, Palazzo Pitti, Firenze 2004); Moi! Autoritratti del XX secolo (Firenze 2004-2005). Ma si è occupata anche di argomenti più antichi con le esposizioni Gli arazzi dei Granduchi. Un patrimonio da non dimenticare (San Pier Scheraggio, Galleria degli Uffizi, Firenze 2006); I volti dell’arte: autoritratti dalla collezione degli Uffizi, (Venezia-Londra 2006-2007); Ragione e sentimento. Sguardi sull’Ottocento in Toscana (Firenze 2007 – Lubiana 2010); Per Isabella (Cerreto Guidi 2009); Autoritratte. Artiste di capriccioso e destrissimo ingegno (Reali Poste,Galleria degli Uffizi, Firenze 2010-2011).
Ha vinto il primo premio “Libri da gustare” (Salone del Libro, Torino) con il lavoro Dolci a Corte. Dipinti ed altro (Livorno 2001), in cui ha messo a frutto il suo interesse per la cucina dipinta. La pubblicazione più recente è Vivere in coppia al museo. Itinerari in libertà alla Galleria degli Uffizi (Livorno 2010).