VIGOROSO INNOCENZO

VIGOROSO INNOCENZO

Elezione: Scultore, eletto Accademico d’Onore il 24.09.2018

Ruolo Accademico: Accademico d’Onore

 

Innocenzo Vigoroso nasce a Caltagirone in Sicilia il 10 settembre 1933. Nel 1949 si trasferisce a Palermo, frequenta il liceo artistico e modella i primi ritratti in creta.

  • 1952 Partecipa alla II Biennale della Ceramica Siciliana a Caltagirone.
  • 1953 Frequenta la facoltà di Architettura di Palermo.
  • 1955 Espone per la prima volta, a Caltagirone, una serie di acquarelli presentato in catalogo da Fortunato Pasqualino.
  • 1956 Tra le esposizioni regionali viene prescelto per quella siciliana con il ritratto in terracotta “Nino” in vista della rassegna degli Incontri della Gioventù a Palazzo Venezia di Roma con la presentazione di Fortunato Bellonzi.
  • 1959 Riceve l’incarico dal Provveditorato di Palermo per l’insegnamento del disegno nella scuola media.
  • 1963 Collabora come architetto presso lo studio di Luigi Moretti ai progetti di Roma in via Trionfale e a quelli del Watergate negli USA.
  • 1973 Frequenta il corso di scultura all’Accademia di Belle Arti di Roma.
  • 1977 Si dedica alla fusione in bronzo presso alcune fonderie di Roma.
  • 1979 Espone al Festival dei Due Mandi di Spoleto con una mostra personale.
  • 1980 Maggio: mostra personale a Firenze alla galleria Il Punto.
    Giugno: mostra a Venezia all’Ateneo S. Basso in Piazza S. Marco.
  • 1981 Giugno: mostra personale a Roma a Palazzo Barberini. Ottobre: mostra a Milano alla galleria Nuovo Sagittario.
  • 1982Gennaio: mostra a Roma alla Galleria Il Marguttone.
    Maggio: mostra a Firenze alla Galleria Il Punto.
    Ottobre: mostra a Milano al Museo Palazzo Bagatti-Valsecchi con il patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Milano. Presentazione in. catalogo di Mario De Micheli.
  • 1983 Marzo: mostra collettiva a Spoleto al Museo d’Arte Moderna nel Chiostro di S. Nicolò.
    Giugno: partecipazione alla V Edizione della Mostra Manciano. Luglio: mostra a Udine intitolata “Mostra Internazionale della piccola scultura”.
    Ottobre: esposizione ad Abano Terme alla Galleria Arte 77 con Messina e Murer.
  • 1984 Aprile: mostra a Roma alla Galleria Charlton patrocinata dalla Regione Lazio.
    Maggio: mostra a Latina alla Galleria del Corso.
    Luglio: mostra a Terracina patrocinata dal Comune di Terracina. Settembre: mostra personale a Firenze a Palazzo Strozzi con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e dell’Azienda Autonoma di Turismo di Firenze.
  • 1985 Settembre: mostra personale con invito della Regione Lazio alla Tevere Expo a Roma.
  • 1986 Febbraio: ampia recensione di Pietro Gulino sul giornale “La Sicilia” dà! titolo “L’arte di Sicilia. Obiettivo su quattro scultori calatini di successo (Andrea Parini, Franco Cannella, Gianni Ballarò, Innocenzo Vigoroso)”. Maggio: mostra a Firenze alla Galleria Pananti.
  • 1987 Settembre: nostra personale a Bari a S. Scolastica patrocinata dalla Regione Puglìa, dal Comune di Bari e dal Rettorato Universitario.
  • 1988 Marzo: mostra personale all’Expo Arte di New York.
  • 1989 Giugno: mostra a Palermo al Museo di Villa Zito.
    Settembre: mostra a Frosinone all’Ente del Turismo.
  • 1990 Giugno: sistemazione di una grande scultura circolare a Basilea e mostra personale.
    Settembre: invito della Regine Lazio a partecipare alla mostra di cinque scultori laziali a J.VIosca e Leningrado.
    Giugno: mostra a Milano nel Chiostro del Palazzo delle Assicurazioni Generali in Via Monte Napoleone.
    Luglio: mostra a Spoleto al Festival dei Due Mondi con scelta di due sculture in omaggio al Presidente Spadolini e al Presidente polacco Mazuieschi, con la presentazione al TG3 in occasione della I Edizione del premio Carlo d’Inghilterra per le arti.
  • 1991 Aprile: mostra antologica a Roma presso la sala del palazzo delle Tre Fontane all’Eur.
  • 1992 Aprile: mostra a Roma presso la sede della Banca Popolare di Milano in Piazzale Flaminio.
  • 1993 Maggio: mostra a Catania presso la sede della Camera dì Commercio. Settembre: mostra a Vicenza presso la sede comunale di Palazzo Trissino.
  • 1994 Aprile: partecipazione alla Il Biennale Internazionale d’Arte a S. Jean de _Maurienne (Francia).
    Maggio: mostra personale a Viterbo a Palazzo dei Priori.
    Ottobre: partecipazione alla mostra nazionale di Firenze “I Figurativi” presso il Salone del Donatello nella Basilica di S. Lorenzo.
    Dicembre: mostra a Roma presso la sede della Banca Nazionale del Lavoro Ag. 25 in Via Flaminia.
  • 1995 Maggio: mostra personale a Venezia all’Ateneo S. Basso in Piazza S. Marco.
    Maggio: mostra a Roma presso la sede della Banca Nazionale del Lavoro in Via del Corso.
    Luglio: mostra nella Piazzetta degli Archi in Costa Smeralda in Sardegna.
  • 1996 Aprile: mostra a Padova alla Scoletta della Cattedrale.
    Maggio: mostra a Firenze a Palzzo Antinori.
  • 1997 Maggio: mostra a Firenze a Palazzo Bartolini.
    Giugno: mostra a Milano presso Centro banca in Corso Europa.
    Agosto: mostra nella Piazzetta degli Archi in Costa Smeralda m Sardegna.
  • 1997 Aprile: mostra a Palermo a Palazzo Steri.
    Giugno: mostra a Roma in Piazza S. Lorenzo in Lucina.
    Settembre: mostra a Venezia all’Ateneo S. Basso in Piazza S. Marco.
    Novembre: mostra a Roma alla Galleria Consorti:
  • 1999 Maggio: mostra a Firenze a Palazzo Antinori.
    Settembre: mostra a Lugano in Piazzetta S. Carlo.
  • 2000 Aprile: mostra a Palermo a Palazzo dei Normanni.
  • 2002 Aprile: mostra a Palermo a Palazzo Steri.
    Maggio: mostra. a Temi alla Pinacoteca Comunale con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura.
    Giugno: mostra a Roma alla Galleria l’Agostiniana in Piazza del Popolo.
    Giugno: mostra nella Repubblica di S. Marino alla Galleria della Cassa di Risparmio.
  • 2003 Aprile: mostra a Catania a Palazzo Minoriti della Provincia.
    Maggio: mostra a Palermo al Palazzo dei Normanni -Sala del Duca di Montalto.
  • 2004 Febbraio: mostra a Padova nell’Oratorio di S. Rocco.
    Aprile: mostra a Formello a Palazzo Chigi con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune.
  • 2005 Luglio: esposizione di sculture a Monte-Carlo Principato di Monaco nel giardino dell’Hotel de Paris.
    Settembre: mostra al’ Aquila a Palazzo del Convitto Nazionale.
    Dicembre: mostra a Catania a Palazzo Centrale dell’Università.
  • 2006 Maggio: mostra a Novara – vincitore del 1 ° Premio per la scultura.
    Luglio: mostra a Vicenza a Palazzo Trissino.
  • 2007 Aprile: mostra a Terni all’Archivio di Stato.
    Maggio: mostra a Firenze alla Casa di Dante.
    Luglio: mostra a Verona a Palazzo della Gran Guardia.
  • 2008 Gennaio: mostra a Monte-Carlo Principato di Monaco al Park Palace. Marzo: mostra a Lugano alla Banca Intermobiliare Swisse.
    Aprile: mostra a Roma alla Galleria Studio DR.
    Luglio: mostra a Caltegirone alla Galleria Luigi Sturzo.
    Settembre: mostra a Monte-Carlo Principato di Monaco all’Hotel du Cafè de Paris.
  • 2009 Giugno: mostra a Como nel Portico del Broletto.
    Settembre: mostra a Firenze nella Sala deU’ Accademia deU’ Arte del Disegno.
  • 2010 Febbraio: mostra alla Provincia di Roma a Palazzo Valentini.
    Aprile: mostra alla Fiera Roma-Cavalli.
    Settembre: mostra al Festival di Todi nella Sala deU’ Arengo.
  • 2011 Aprile: mostra a Firenze alla Casa di Dante.
    Ottobre: mostra a Firenze al Museo di Storia Naturale.
    Novembre: mostra a Formello a Palazzo Chigi.
  • 2012 Aprile: mostra a Orvieto al Centro Culturale.
  • 2013 Aprile: mostra a Roma alla Galleria DR Spazio Visivo.
    Luglio: mostra a Spoleto al Museo Archeologico Statale
  • 2014 Maggio: mostra a Firenze al Museo – Palazzo Medici Riccardi.
    Settembre: mostra a Roma nel Complesso di S. Ivo alla Sapienza.
  • 2015 Agosto: mostra a Tarquinia nella Sala Lawrence.
  • 2017 Maggio: mostra a Viterbo a Palazzo dei Priori.