Valentini Stefania

Valentini Stefania

Elezione: Artista, eletta Accademico Onorario il 24.09.2018

Ruolo Accademico: Accademico d’Onore

 

Stefania Valentini nasce a Firenze e si diploma come Disegnatrice Stilista di moda con la costumista Anna Anni. Dopo alcuni anni nel settore, frequenta l’Accademia di Belle Arti sotto la guida dei professori Roberto Giovannelli, Vairo Mongatti, Adriano Bimbi e Alberto Manfredi.Si diploma nel 1987 e da allora si dedica alla pittura. Nel 1998 organizza la sua prima personale a Lido di Camaiore. Nel 2000 partecipa alla mostra ” Armonia nei colori” tenuta nella Sala delle Eroine a Pontassieve, patrocinata dallo stesso comune.

Nel 2001 partecipa alla decorazione della cripta della chiesa di San Donato a Livizzano, dove dipinge una parete dedicata al Grande Giubileo del 2000.  A questa esperienza segue la mostra ” In nuce” a Firenze, presentata da Timothy Verdon. Nello stesso anno dipinge il ritratto del ” Dalai Lama” per l’iniziativa ” I volti della pace “, che dà vita ad una collezione permanente nel convento di San Domenico a San Miniato al tedesco. Nel 2007 vince il concorso ” I fiori nell’arte” presentato alla Fortezza Vecchia di Livorno e organizza una personale a Montelupo Fiorentino presso la sede della Banca di Cambiano. Nel 2008 realizza uno studio della pala d’altare raffigurante la Madonna con Bambino e i santi Michele, Pietro, Paolo e Maddalena dal Ridolfo del Ghirlandaio per la Pieve di San Pietro a Pitiana, intervento seguito da Caterina Caneva, Antonio Paolucci e Timothy Verdon. Quest’esperienza pittorica si pone come punto di partenza della mostra personale ” Percorsi” organizzata a Reggello. Segue nel 2008 una personale alla Galleria Spagna di Firenze. Nel 2010 prende parte alla ” Grand Exhibition of selected paintings of Chinese, italian and International artists” presso l’International Convention Center di Shangai, in occasione dell’Expo mondiale 2010. L’anno successivo gli stessi dipinti vengono esposti prima al Wison Art Center, poi alla New Pudong Library di Shangai. Nel 2012 realizza una serie di ventitrè ritratti di artiste donne del passato come illustrazioni per il libro ” Svelate. Il segno femminile”. I disegni saranno presentati nello stesso anno in una omonima mostra al Palazzo Pretorio di Figline Valdarno. Nel 2013 organizza la mostra personale “Natura artis magistra” nella “Sala delle colonne” a Pontassieve. Nel 2014 è a Firenze con la mostra personale ” Racconti di luce e colore” a Palazzo Medici Riccardi, mostra curata come la precedente da Daniela Fontanazza e presentata da Pierfrancesco Listri; nello stesso anno allestisce anche una personale nel comune di Rufina ” Bacco e Venere, la donna nell’arte” e partecipa a ” Capriccio italiano” nello Spazio Italia presso l’ambasciata italiana di Pechino. Dal 2013 ha collaborato con Luciano e Ricciardo Artusi, con i quali ha realizzato per la collana ” Le piazze di Firenze”, un quadro ogni libro uscito. Nel 2015 è Roberto Giovannelli che cura la mostra personale a Pistoia per l’Accademia della Chionchina, “Dolci cose a vedere e dolci inganni”.  Nel 2016 Toscana Energia dedica il calendario alle sue opere. Il comune di Reggello presenta la serata ” La gioia di dipingere. Stefania Valentini” con una sua mostra alla Biblioteca Comunale e sempre nello stesso anno esegue un dipinto per il Teatro Niccolini di Firenze. Nel 2017prende parte all’iniziativa culturale ” Pinocchio al Pinocchio” curata da Filippo Lotti nel comune di San Miniato. Nel 2018 allestisce la personale ” Arca della memoria ” a cura di Nicola Micieli nella Sala delle Esposizioni dell’Accademia delle Arti del Disegno a Firenze.

Lo stesso anno è stata eletta Accademico d’Onore dell’Accademia delle Arti del Disegno.