GRIFONI STEFANO

GRIFONI STEFANO

Elezione: Medico e direttore di SOD complessa presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Careggi, eletto Accademico Onorario il 05.10.2016

Ruolo accademico: Accademico d’Onore

Nato a Rufina (FI) l’8 ottobre 1954.

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Firenze nel 1981.

Direttore del Pronto Soccorso Medico chirurgico AOUC Firenze dal marzo 2004.

Professore a contratto presso L’università degli Studi di Firenze.

Medicina di Urgenza, Cardiologia, Neurologia, Medicina dello sport.

Ex Presidente SIMEU regionale Toscana.

Fa parte del board editoriale Internal medicine end Emergency medicine

Provider dell’Advanced Cardiac Life Support (ACLS) certificato da American Heart Association.

Provider dell’Advanced Trauma Life Support (ATLS) certificato da American College of Surgeons.

INCARICHI PRECEDENTI

Aiuto Corresponsabile Ospedaliero a tempo pieno, dall’01.07.1993 a tutt’oggi (attualmente con la qualifica di Dirigente di I° livello, posizione lettera C settore gestionale-organizzativo “Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza”) presso l’Ospedale di Careggi, ex USL 10/D, attuale Azienda Ospedaliera Careggi – Firenze.

Vice direttore centrale operativa 118 Firenze per molti anni.

Presidente Società Italiana di Medicina di emergenza urgenza Toscana SIMEU per 4 anni.

Vice presidente Associazione di Volontariato Centro Radio Soccorso per molti anni Mugello (FI).

Direttore Sanitario Associazione di Volontariato Croce Azzurra Pontassieve (FI) per molti anni.

Medico Servizio Emergenza Medica territoriale SPAMU presso la USL 11 Pubblica Assistenza Centro Radio Soccorso Borgo S. Lorenzo dal 1982 al 1983 (10)

Medico di ruolo del Servizio di Emergenza medica territoriale SPAMU presso la USL 11 dal 26.09.1983 al 31.01 1986 (11)

Medico di ruolo del servizio di Emergenza medica Guardia medica presso la USL 11 dal 1.02.1986 al 12.08.1988 (12)

Specializzazione in Medicina Interna conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze il 21 luglio 1986.

Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio Tisiologia e Fisiopatologia Respiratoria norme CEE conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze il 17 novembre 1993, Specializzazione in Malattie del cuore e dei vasi norme CEE conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze il 15 ottobre 1998.

Soggiorno di studio presso Hennepin county medical center di Minneapolis in Emergency Medicine ottobre 1997.

Addestramento in Procedural training in: Trauma management, Cardiac management, Neonatal Resuscitation and Pediatric Resuscitation in Hennepin County Medical.

Center Continuing Medical Education Minneapolis Minnesota USA marzo 2000.

Soggiorno di studio presso Hennepin County Medical Center di Minneapolis in Emergency Medicine dal 15 marzo al 14 aprile 2000.

Emergency Medicine Immersion Program Beth Israel Deaconess Medical Center Harvard Medical International marzo 2003 per un totale di 170.

ATTIVITA’ DI RICERCA

L’attività di studio e di produzione scientifica è iniziata fin dai primi anni dopo la laurea con ricerche svolte su vari argomenti dedicandosi in particolare allo studio delle perdite di conoscenza, interesse che il candidato ha mantenuto negli anni, come testimoniato anche dalle pubblicazioni recenti; tale attività di studio ha valso al candidato numerose pubblicazioni di cui alcune su importanti riviste internazionali (Angiology 1989, European Journal of Internal Medicine 1989, Cerebrovascular Diseases 1997).

Si è dedicato inoltre allo studio delle problematiche dei pazienti con insufficienza respiratoria acuta in pronto soccorso con particolare riferimento all’utilizzo della Continous Positive Airway Pressure nell’edema polmonare acuto cardiogeno. Dal 1995 ha dedicato particolare attenzione allo studio della malattia tromboeembolica costituendo un Centro di Riferimento Regionale per la diagnosi e il trattamento della malattia tromboembolica fase acuta di cui è il responsabile Approccio alla malattia tromboembolica pubblicata dall’American Journal of Cardiology e uno studio di particolare rilievo internazionale sulla prognosi a breve termine dei pazienti con dilatazione ventricolare destra all’indagine ecocardiografico eseguita in Pronto Soccorso pubblicato su Circulation nel 2000. Inoltre ha rivolto particolare attenzione allo studio del dolore toracico in pronto soccorso allo scopo di individuare pazienti con importanti problematiche cardiologiche di tipo ischemico miocardico come documenta la pubblicazione di alcuni lavori scientifici sull’European Journal of Emergency Medicine e dell’Ictus cerebrale con particolare attenzione verso la terapia fibrinolitica in pronto nel DEA come testimoniato dalla pubblicazione su European journal of emergency medicine e su altre riviste.

Ha inoltre collaborato alle altre attività di studio e scientifiche che negli anni si sono sviluppate nella Unità operativa dove lavora. Tutta l’attività e la produzione scientifica è testimoniata dalle oltre 350 pubblicazioni tra lavori su riviste, relazioni a congressi. Ha pubblicato il testo di Medicina di Urgenza e metodologia clinica in data ottobre 2015

Ha tenuto come docente circa 70 corsi di aggiornamento e ha partecipato a più di 100 convegni come relatore o moderatore sia a livello nazionale che internazionale.