COPPI MARIA BEATRICE

COPPI MARIA BEATRICE

Elezione: Pittrice e scultrice, eletta Accademico d’Onore il 18.10.2017
Ruolo accademico: Accademico d’Onore

Artista di raffinata sensibilità e cultura – proviene dagli studi classici che ha integrato con quelli artistici – dispone di una grande carica artistica che le ha permesso in lunghi anni idi intensa ricerca, di appropriarsi di varie tecniche espressive, dalla pittura, che tratta sia a pennello che a spatola, alla ceramica e alla scultura, per approdare all’affresco che esalta attraverso un’attenta sensibilità alla luce e un’elevata tensione poetica.

Attenta osservatrice della natura, trae da essa l’ispirazione creativa e l’energia vitale che le consentono di trasfondere nelle sue tele le vibrazioni, la vita, il calore che emergono dal suo animo, per trasferirli, in particolare, nel paesaggio, ma anche nella figura umana che tratta con grande maestria.

Ha esposto nelle principali città, sia in Italia che all’estero, riscuotendo sempre larghi consensi di pubblico e di critica, ricevendo premi e ambiti riconoscimenti. Sue opere si trovano in collezioni sia pubbliche che private. Giornali e riviste di settore si sono interessati alle sue opere.

È inserita nel Comanducci, Il Quadrato, Praxis, Eco d’Arte Moderna, Pegasus e via dicendo.

Molto apprezzata da Salvatore Cipolla, ritenuto il più grande ceramista italiano, che pochi anni fa constatando la scarsa conoscenza tecnica da parte della maggioranza degli artisti, sottolineava la caparbietà con cui Maria Beatrice sperimentava le potenzialità offerte dalla lavorazione plastica della ceramica, soprattutto la bellezza della policromia ottenuta con le tecniche del Nuriage.

Alla scultura l’artista ha affiancato la ceramica a lucignolo e a lastra, il gres policromo, smaltato e con chamotte, la scultura su pietra, il bronzo, nonché il vetro soffiato per forgiare teste secondo un procedimento sofisticato e di resa alquanto difficoltosa, raggiungendo una ricchezza espressiva rara.

Nella pittura Maria Beatrice utilizza svariate tecniche espressive sperimentate nel tempo tramite appassionate ricerche intese a rendere sempre al meglio le esigenze dell’intima poetica.