BIGAZZI FRANCESCO

BIGAZZI FRANCESCO

Elezione: Giornalista, eletto Accademico d’Onore 09.10.2015

Ruolo accademico: Accademico d’Onore

Nato a Firenze nel 1943 è un giornalista e scrittore italiano, uno dei massimi esperti italiani dell’Europa dell’Est. Per oltre venticinque anni ha vissuto e lavorato in Russia, paese di cui ama profondamente la storia, la cultura, il carattere.

Nella sua lunga carriera di giornalista, Francesco Bigazzi è stato capo dell’ufficio dell’agenzia di stampa italiana ANSA in Polonia dal 1980 al 1985, quindi capo dell’ufficio ANSA a Mosca dal 1985 al 1991. Dal 1990 al 1996 è stato corrispondente del quotidiano italiano Il Giorno per la Russia e l’Europa dell’Est, quindi, fino ad oggi, corrispondente del settimanale Panorama. Ha svolto inoltre l’attività di consulente editoriale per la casa editrice Mondadori in Russia e nell’Europa dell’Est.

Dal 2004 al 2009, Bigazzi è stato addetto stampa e cultura del Consolato Generale della Repubblica Italiana a San Pietroburgo. Negli stessi anni, ha realizzato una serie di mostre, collaborando con la Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze e i principali musei di Mosca e di San Pietroburgo.

Dal 2012 alla guida dell’Associazione Amici del Museo Ermitage (Italia), Bigazzi ha promosso una serie di mostre. Tra queste segnaliamo “L’Avanguardia Russa. La Siberia e l’Oriente”, aperta a Firenze nel 2013. Quindi nel 2015 la personale dello scultore russo Dashi Namdakov, “Trasformazione”, presso l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. In seguito Francesco Bigazzi e Dashi Namdakov sono stati nominati Accademici Onorari dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, fondata da Michelangelo nel 1563.

 

Pubblicazioni

  • Il viaggio di Falcone a Mosca (con Valentin Stepankov), Mondadori, Milano 2015;
  • Lenin, Stalin, Togliatti. La dissoluzione del socialismo Italiano (con Giancarlo Lehner ), Mondadori, Milano 2014;
  • Varlam Shalamov: alcune mie vite (con Irina Sirotinskaja e Sergio Rapetti), Mondadori, Milano 2010;
  • Carnefici e vittime, i crimini del PCI in Unione Sovietica, (con Giancarlo Lehner), Mondadori, Milano 2006;
  • Storie di uomini giusti nel Gulag, Introduzione di Gabriele Nissim, (Battista, Bigazzi, Bonner Sacharova, Boyanov, Cataluccio, Chodorovic, Cukovskaja, Daniel’, Dundevich, Ginzburg, Gnocchi, Gorbanevskaja, Guaita, Kovaliov, Kuciukian, Mal’cev, Manukyan, Nissim, Rapetti, Razumov, Roginskij, Sirotinskaja, Smyrov, Strada, Struve, Tolàc, Virabyan), Bruno Mondatore Editore, Milano 2004;
  • Gli ultimi 28, la storia incredibile dei prigionieri di guerra italiani dimenticati in Russia, Francesco Bigazzi, Evghenij Zhirnov, Mondadori, Milano 2002;
  • C.I. La storia dimenticata, Sergio Bertelli, Francesco Bigazzi, Mondadori, Milano 2001;
  • La tragedia dei comunisti italiani, le vittime del PCI in Unione Sovietica, (con Giancarlo Lehner), Mondadori, Milano 2001;
  • “Oro da Mosca, I finanziamenti sovietici al PCI dalla Rivoluzione d’Ottobre al crollo dell’URSS”, (con Valerio Riva), Mondadori, Milano 1999;
  • Tempi dell’Est del fotografo Mauro Galligani (Francesco Bigazzi, Testi ed Introduzione), Silvana Editoriale, Milano 1999; “Joseph Goebbels DIARIO 1938” (Prefazione e rinvenimento diario), Mondadori, Milano 1994;
  • Il tragico Don, l’odissea dei prigionieri italiani nei documenti russi, Vladimir Galitzki (a cura di Francesco Bigazzi, introduzione di Piero Ostellino), SugarCoEdizioni, Roma 1993;
  • La segretaria di Togliatti. Memorie di Nina Bocenina (con Sergio Bertelli), Ponte Alle Grazie, Firenze 1993;
  • Dialoghi del terrore (con Giancarlo Lehner), Ponte Alle Grazie, Firenze 1991;
  • Stanislaw Ignacy Witkiewicz Introduzione alla teoria della Forma Pura nel Teatro e altri saggi di teoria e critica (a cura di Francesco Bigazzi, Anna Maria Kozarzewska e Pietro de Marzo), Bulzoni Editore, Roma 1988;
  • Dossier Solidarnosc (prefazione Giorgio Benvenuto), Karta Editore, Firenze 1983;
  • Wojtyla: dalla Polonia all’Europa. Testimoniare con coraggio il primato dell’uomo (note di Luciano Martini e Giorgio Zizola) Syntesis Press, Milano 1979;
  • Parametri di poesia volume IV (con Vittorio de Asmundis e Francesco Mannoni), Forum Editoriale Milano, 1976.

 

Libri d’arte

  • Bruno Liberatore, da Castel Sant’Angelo all’Ermitage (Coordinatore Generale), Slavia Editore, San Pietroburgo 2008, (Edizione in russo, italiano e inglese);
  • Otium Ludens, Stabiae – at the heart of the Roman Empire, (Comitato Organizzatore) Nicola Lombardi Editore, Castellamare di Stabia 2007 (Edizione in inglese e russo);
  • Argenti (Coordinatore del progetto), Slavia Editore, San Pietroburgo 2004 (Edizione in russo, inglese e italiano);
  • The Hermitage, Great Collections of a Great Museum, (Coordinatore del progetto), Slavia Editore, San Pietroburgo 2003, (Edizione in inglese, russo e italiano);
  • Le porcellane russe, (Coordinatore del progetto), Slavia Editore, San Pietroburgo 2002 (Edizione in russo, italiano e inglese);
  • Oro, Il mistero dei Sarmati e degli Sciti, (Coordinatore per la Russia), Electa/Metropolitan Museum of Art, Milano 2001 (Edizione in italiano e inglese;
  • I cento capolavori dell’Ermitage, Impressionisti e Avanguardie alle Scuderie Papali al Quirinale, (Coordinatore), Electa, Milano 1999;
  • Igor Kamenev, pitture e disegni, (Coordinatore Generale), Leonardo Periodici, Milano 1997 (Edizione in russo e inglese);
  • Da Monet a Picasso, capolavori impressionisti e postimpressionisti dal Museo Pushkin di Mosca, (Consulenza Generale), Electa, Milano 1996;
  • Il Tesoro di Troia, (Consulente generale), Electa, Milano 1994 (Edizione in 6 lingue).
  • Nel 2004, insieme a Mauro Galligani, fotografo italiano, ha realizzato il volume I Cremlini. Roccaforti della terra russa, edito da Mondadori e, nella versione russa, dalla Casa Editrice Russa Olma Press.

Icone Russe

Nel corso della lunga permanenza in Russia, Bigazzi si è dedicato allo studio delle icone. La collezione è oggi il cuore del Museo di Icone Russe “F. Bigazzi”, aperto nell’antico Palazzo Pretorio di Peccioli. Il museo svolge anche attività didattica sui temi del restauro e della conservazione delle icone. Tra gli insegnanti, specialisti dell’Ermitage e del Museo di Stato Russo.

Collezioni

Accanto all’arte sacra, Bigazzi ha raccolto negli anni una collezione di opere dell’Avanguardia russa e del Realismo Socialista sovietico, dal 1920 al 1980. Alcune opere della sua collezione sono state presentate al pubblico nel 2007 in occasione della mostra Epoca Sovietica, presso il Museo dell’Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo.