ANON FELIU CARMEN

ANON FELIU CARMEN

 

Elezione: Architetto, eletta Accademico Onorario 4.9.1996; eletta Accademico Emerito 22.09.2010

Classe di appartenenza: Architettura

Ruolo Accademico: Accademico Emerito

Carmen Añón Feliú è nata a Barcellona nel 1931. Si trasferisce a Madrid nel 1940, dove si svilupperà per tutta la vita personale e professionale. Sposata e madre di nove figli, è una pioniere dentro e fuori la Spagna nel recupero patrimoniale del giardino storico e del paesaggio e dei loro valori culturali. Ha partecipato alle prime elezioni comunali democratiche a Madrid come indipendente nelle liste del UCD ed è stato eletta Consigliere (1987-1992), all’interno del Dipartimento dell’Ambiente.

È membro dell’Istituto per madrileni CSIC, Accademico Emerito dell’Accademia delle Arti dei Disegni, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Croce Ufficiale dell’Ordine di Isabella la Cattolica, Croce Ufficiale dell’Ordine del  Merito Civile, Cavaliere dell’Ordine del Merito. Ha presieduto il Comitato Scientifico internazionale sui giardini storici di Consiglio Internazionale per Monumenti e Siti (ICOMOS), ha presieduto il Comitato Consultivo Internazionale e numerose valutazioni del Patrimonio Mondiale. Ha partecipato attivamente a l’inserimento di molte proprietà spagnole nella Lista del Patrimonio Mondiale (Camino de Santiago, Palmeral di Elche, Ibiza, Ubeda e Baeza, Las Médulas) e soprattutto al primo Paesaggio Culturale spagnolo iscritto come tale, Aranjuez.

Insegnante di storia in carica di Storia del Giardino-Paesaggio (1980-1997) della Scuola di Architettura di Madrid, ha organizzato corsi presso l’Università estiva dell’Università Complutense e El Escorial e ha collaborato con la Scuola di Versailles, l’Università Autonoma del Messico, Scuola Architetura Firenze, etc. Ha organizzato e co-diretto il primo Master in Spagna (1981-2010) sul Giardinaggio e Paesaggistica presso l’Università Politecnica di Madrid e al primo corso di specializzazione in Riabilitazione dei Giardini e Paesaggi Culturali (ETS di Architettura di Madrid, UPM – Ministero della Istruzione, Cultura e Sport), con un grado proprio.

Carmen Añón è una specialista in paesaggi culturali rinomati a livello nazionale e internazionale. Tra i suoi progetti di restauro relativi a Madrid includiamo: 1977 – Giardino El Capricho de la Alameda de Osuna;

  • 1987 – Jardines del Palacio del Marqués de Casa Riera;
  • 1987 – Set storico e artistico di Nuevo Baztán;
  • 1997 – Giardini della Fondazione Lázaro Galdiano;
  • 1993 – Recupero ambientale del Cerros del Cantuela;
  • 2002 – Membro del Team di Alvaro Siza e J. M. Hernández de León per la ristrutturazione dell’asse Prado-Recoletos;
  • 2002 – Progetto di restauro del Chiostro degli Evangelisti del Monastero di El Escorial;
  • 2002 – Consigli per i giardini per l’estensione del Museo del Prado, con Rafael Moneo;
  • 2005 – Membro del Master Plan del Monastero Reale di El Escorial e del suo circostante; dirige i primi piani per l’uso e la gestione (PRUG) dei parchi pubblici come il Retiro di Madrid, la Fuente del Berro e la Quinta de los Molinos.

Tra il 1980 e il 1998, consiglia la riabilitazione dei giardini di Patrimonio Nazionale e dirige progetti per i giardini dell’Isola del Re a Aranjuez, La Granja, Campo del Moro, la Zarzuela, Palazzo della Moncloa, Giardini della Casita del Principe di El Pardo, Giardini Casita Prince de El Escorial, Giardini della Quinta del Duque del Arco, Giardini del Monastero del Escorial e Chiostro e Giardini della Descalzas Reales.

1982 – Piano di riabilitazione integrale dei giardini del Buen Retiro, Premio di Storia Urbana. Comune di Madrid.
2002 – Premio Concorso Piano Speciale dell’asse Prado-Recoletos e Europa Nostra Parque El Capricho della Alameda di Osuna.
2004 – Menzione premi di Architettura e Urbanistica, sezione Ricerca Storica.